Palline di carote e datteri

Sabato, interno giorno. Io e mio fratello siamo in cucina, lui nei panni di cuoco e io di svogliata aiutante. In preparazione c’è la cena per la serata, un menù completo dall’antipasto al dolce. Ed è proprio il dolce la parte che mi è piaciuta di più (non che tutto il resto fosse cattivo, anzi, mio fratello è un cuoco eccellente!), con la ricetta delle palline di carote e datteri presa dal libro “#Staivegano” di Áine Carlin.

Sono innamoratissima di #Staivegano, è un libro bellissimo, con ricette fantasiose e alla portata di tutti; credo che presto arriverà una recensione a riguardo. Ve lo dico già da ora: compratelo. Se non potete comprarlo o volete saperne di più, potete scartabellare direttamente il blog di Áine Carlin, Pea soup eats.

Ma non perdiamo tempo, ecco la ricetta facilissima e velocissima di questo dolce che è una botta di energia, dal sapore fresco e delizioso, meravigliosamente raw.

Ingredienti:
– 150 grammi di datteri medjoul senza nocciolo e tagliati a pezzetti;
– 190 grammi di noci sgusciate;
– 1 carota piccola;
– 50 grammi di uvetta;
– La scorza di 1 arancia;
– 1/4 di cucchiaino di cannella;
– 1/4 di cucchiaino di  zenzero in polvere;
– Un pizzico di noce moscata;
– Cocco grattuggiato q.b.

Grattuggiate la carota e spremetela per far uscire tutta l’acqua.
Nel food processor unite tutti gli ingredienti tranne il cocco e fate andare le lame per diversi minuti, ottenendo così un composto molto compatto. Mettete del cocco grattuggiato in una ciotolina.
Una volta pronte, formate delle palline grosse come una pallina da ping pong e rigiratele nel cocco grattuggiato, in modo da ricoprirle completamente. Adagiatele su una teglia coperta di carta da forno e mettetele in frigo a riposare per almeno un paio d’ore. Più riposano in frigo meglio è!

Dopo aver divorato la buonissima cena, ci siamo rilassati con uno dei nostri film preferiti: “The Goonies”. È un film meraviglioso, ogni volta che lo guardo torno bambina e mi fa sempre ridere ed emozionare come la prima volta. So a memoria quasi tutte le battute, e lasciatemelo dire, con il doppiaggio hanno fatto un ottimo lavoro! Ogni voce italiana è incredibilmente simile (se non uguale) a quella degli attori originali.
E la colonna sonora. La colonna sonora! Il tema principale è affidato a nientedimenoche Cindy Lauper, che ha scritto la canzone “The Goonies ‘r’ good enough“.
Il pezzo comincia a 2:15.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...