Carote caramellate al sesamo.

Questa ricetta, che ormai è diventata un must fra quelle che uso quando devo improvvisare qualcosa, l’ho presa direttamente dal blog Brodo di Coccole. Valentina è un genio quando si tratta di stare dietro ai fornelli, soprattutto quando si tratta di abbinare i sapori e di creare contrasti molto interessanti.

In questo caso, le carote caramellate sono un antipasto o un contorno perfetto, veloce da fare e dal sapore inconfondibile: l’unione fra la salsa di soia e lo sciroppo d’acero (o il miele, se lo preferite) regala alle carote una consistenza e un sapore irresistibili. Inoltre rimangono belle croccanti, proprio come piacciono a me.

Ingredienti:
– 4 carote;
– Semi di sesamo neri e/o bianchi q.b.;
– 2 cucchiai di salsa di soia;
– 2 cucchiaini di sciroppo d’acero;
– 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva.

Lavate e pelate le carote, poi tagliatele a fiammifero, più sottile è meglio è.
Scaldate un cucchiaino di olio extravergine di oliva in una padella, mettete le carote e i semi di sesamo e fate cuocere, rimestando spesso, per circa 5 minuti. Consiglio di usare un fuoco medio.
Aggiungete la salsa di soia e lo sciroppo d’acero, mescolate mentre tutti gli zuccheri caramellano. Quando il liquido si sarà asciugato impiattate e servite.

IMG_0821

Sistemando le canzoni nella sezione “La musica” mi sono accorta di non aver mai scritto niente su Chet Faker, uno degli artisti che amo ascoltare della scena elettronica. La sua musica non è proprio da club in senso stretto, piuttosto va gustata intimamente.
Il suo primo album “Built on glass” è un vero capolavoro che già si preannunciava con l’EP “Thinking in textures”.
Chet Faker è proprio uno di quelli che con la musica ci sa fare, che sa trasmettere le vibrazioni giuste, soprattutto nei momenti privati.
Ascoltate la mia preferita “Blush”, e poi ne riparliamo.

I kiss you blush
Some kind of lust
I want to feel my head overthrown
I’ve got enough
It’s in the touch
I kiss your knees and I try to be bold

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...