Tortini ai mirtilli ripieni di marmellata di mirtilli.

Questa ricetta ha origine dal blog di Amrita Crazy Vegan Kitchen. Come potrete vedere anche voi, è impossibile resistere a delle foto così, io mi sono limitata a dimezzare le quantità e a improvvisare per gli ingredienti che mi mancavano. Ovviamente il risultato finale è molto più casalingo, ma penso siano i tortini più buoni che io abbia mai fatto, senza se e senza ma, poiché sono ricolmi di mirtilli e ripieni di marmellata di mirtilli. In più  la presenza della vaniglia (che io metterei anche nell’insalata) dona quell’aroma delicatissimo che rimane in bocca a lungo. Non vedo l’ora di rifarli, sento che saranno un must di queste festività.

Guardate quanto sono marmellatosi!

Guardate quanto sono marmellatosi!

Al posto del flax egg (il composto di semi di lino tritati e acqua che crea una sostanza gelatinosa ottima per sostituire il bianco dell’uovo) ho usato una bustina di “Senz’uovo” della Baule Volante, un prodotto così descritto dalla casa produttrice: “La farina di ceci tostata dona friabilità e colore, così come la curcuma; l’amido di mais addensa e dona sofficità e la farina di semi di carrube conferisce una struttura setosa e vellutata agli impasti. Il tutto, naturalmente, utilizzando soltanto ingredienti vegetali, biologici, naturali e anche senza glutine. La bustina monodose di Senz’uovo contiene 15g, l’equivalente di due uova intere”.
Mi sono trovata molto bene e i tortini sono venuti morbidissimi.

Per questa ricetta vi serviranno un sacco di ciotole e ciotoline, preparatevi psicologicamente a dover lavare untot di cose, ma ne varrà la pena!

Ingredienti per 6 tortini:

Per la marmellata
– 50 grammi di mirtilli;
– 1 cucchiaino di zucchero

Per i tortini

– 160 grammi di farina senza glutine Mix It;
– 100 grammi di zucchero + un pochino per i pirottini;
– Un pizzico di sale;
– 1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci (o cremor tartaro + una punta di bicarbonato);
– 1 bustina di Senz’uovo (Oppure 2 cucchiai di semi di lino tritati + 6 di acqua);
– 70 ml di acqua;
– 26 grammi di olio di cocco sciolto;
– 2 cucchiai di olio di oliva;
– 1 cucchiaino abbondante di vaniglia in polvere;
– 75 grammi di mirtilli lavati e asciugati;
– 120  grammi di latte di mandorla;
– Il succo di quasi un limone intero piccolo

Preriscaldate il forno a 200 gradi.
In una tazza unite il latte di mandorla con il succo di limone, mescolate energicamente e lasciate a riposare.
In una ciotolina unite il contenuto della bustina di “Senz’uovo” con 70 ml di acqua a temperatura ambiente e mischiate con un frustino fino ad eliminare tutti i grumi. Mettete da parte. Se invece preferite usare il composto con i semi di lino, unite 2 cucchiai di semi di lino tritati finemente (si trovano già tritati in commercio) con 6 cucchiai di acqua, mescolate e lasciate a riposare per qualche minuto, ma ci vorrà poco perché si formi il gel.
In un pentolino lavorate i mirtilli e il cucchiaino di zucchero girandoli e schiacciandoli continuamente con un cucchiaio di legno, su fuoco medio fino ad ottenere una composta, ci vorranno circa 5 o 6 minuti. Mettete a raffreddare per almeno 10 minuti. In alternativa potete usare una marmellata già pronta.
Unite insieme la farina, il lievito e il sale e amalgamateli bene.
In un’altra ciotola unite lo zucchero, il Senz’uovo (dopo avergli dato un’altra energica mescolata) o il mix di semi di lino, l’olio di cocco, l’olio di oliva e mischiate attentamente.
Aggiungete ora il latte di mandorla inacidito, la vaniglia e amalgamate ancora.
Ora unite gli ingredienti secchi con una spatola di silicone e incorporate delicatamente, aggiungendo anche i mirtilli e cercando di eliminare tutti i bozzi di farina.
A questo punto – siamo quasi arrivati alla fine – ungete i pirottini per i muffin e cospargeteli di zucchero e riempiteli di impasto quasi fino all’orlo, oppure usate uno stampo per muffin usando la carta da forno per isolare l’impasto dal metallo. Per ogni formina aggiungete un cucchiaino di marmellata di mirtilli (preparata da voi o già fatta) e con uno stuzzicadenti mischiate con movimenti circolari. Aggiungete ancora un pizzico di zucchero sulla superficie per formare la crosticina. Infornate per circa 20 minuti a forno statico e una volta pronti lasciate intiepidire.
La cosa migliore da fare è consumarli subito, il giorno dopo sembrano un pochino gommosi (ma sono buoni comunque).

Tortini di mirtilli ripieni di marmellata di mirtilli

Quanta frenesia, quanto bisogno di scaldarsi, di ballare, di lasciare andare il corpo, di sconfiggere il freddo che è arrivato e ci dà la scusa giusta per accendere il forno e godersi dolci fraganti. Le Tigre con “Deceptacon” danno il ritmo giusto per scaldare i muscoli, mettete questa canzone nel vostro lettore mp3 e non ve ne pentirete! Buon ascolto!

 

Un pensiero su “Tortini ai mirtilli ripieni di marmellata di mirtilli.

  1. Pingback: Pane senza glutine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...