Zucchine al forno con tahina.

Questa è una ricetta che arriva da non so dove, ma che sono grata sia giunta nella mia vita.
Fra tutti i modi in cui si possono prepare le zucchine, la ricetta che trovate poco sotto è uno dei migliori. Questo è uno di quei casi in cui less is more. E qui less is decisamente more.
Fidatevi di me, da adesso in poi non guarderete più le zucchine e la tahina allo stesso modo: il dolce della verdura e l’acido del limone viene legato insieme dal sapore leggermente amarognolo del burro di sesamo. Senza parole, ma con la bocca piena.

Ingredienti per una persona:
– 2 zucchine medie;
– Sale q.b. (non lesinate né esagerate)
– Il succo di 1/2 limone;
– Olio extravergine di oliva q.b.;
– 1 cucchiaio di tahina

Lavate e tagliate le zucchine a fette sottili, dal mezzo centimetro in giù. Più sono sottili prima cuoceranno.
Accendete il forno a 250° centigradi.
Mettete le zucchine in una grossa ciotola e versate il succo del limone, l’olio ed il sale. Mischiate per bene e mettete da parte.
Preparate una teglia con della carta da forno, disponete le fette di zucchina e infornate per 25 minuti.
Dopo 25 minuti saranno prontissime. Se le avete tagliate sottilissssime saranno pronte prima, quindi buttateci un occhio di tanto in tanto.
Disponetele su un piatto e fate colare la tahina dal cucchiaio.
Servite subito.

Zucchine al forno e tahina

 

Siccome “less is more” è il motto di questa ricetta, la canzone che la accompagna è veramente ma veramente ridotta al minimo. Chitarra e voce, Syd Barrett incanta con la bellissima “Golden Hair“, poesia di James Joyce musicata in maniera magistrale.
La dimostrazione fisica che essere minimali, a volte, porta alla perfezione. La malinconia melodica è potentissima.
Vi consiglio di ascoltare anche la cover fatta dagli Slowdive, ma sono sicura che la infilerò in qualche ricetta più avanti.

Lean out your window, golden hair
I heard you singing in the midnight air
My book is closed, I read no more
Watching the fire dance, on the floor
I’ve left my book,
I’ve left my room

For I heard you singing through the gloom
Singing and singing, a merry air
Lean out the window, golden hair…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...