Farro e lenticchie al rosso.

Il pranzo del lunedì tipo (per questa tranche di dieta) è composto da un bel piattone di farro e lenticchie. Noioso? Solo se non si usa un po’ di fantasia. Adoro le lenticchie, potrei seriamente mangiarle ogni giorno, tanto che in casa ne ho almeno quattro tipi diversi. Il bello dell’avere piatti così semplici e nutrienti da preparare, è che posso scegliere tutte le spezie e gli aromi che voglio per dare risalto e accompagnare al meglio questi legumi indispensabili nella dieta vegana.

Le dosi che sto per fornirvi sono prese direttamente dalla mia dieta e soprattutto costituiscono un piatto unico per una persona.

 

Ingredienti:
– 80 grammi di farro;
– 75 grammi di lenticchie verdi grandi crude;
– Un cucchiaino di curcuma;
– Una manciata di cumino dei fiori;
– Un cucchiaino di dragoncello;
– Un cucchiaino di doppio concentrato di pomodoro;
– Sale q.b;
– Un cucchiaio di olio extravergine di oliva;

Lavate le lenticchie e mettetele a cuocere in abbondante acqua fredda su fuoco alto, coprendo con un coperchio fino a portare a bollore. Una volta a temperatura abbassate la fiamma fino a quasi il minimo, aggiungete le spezie ed il concentrato di pomodoro, mescolate e coprite nuovamente la pentola, lasciando uno spiraglio per far uscire il vapore. Lasciate cuocere per 25 minuti, girando di tanto in tanto. Se gradite potete aggiungere il sale grosso quasi a cottura ultimata.
Lavate il farro e mettetelo a cuocere in una pentola, seguendo lo stesso procedimento delle lenticchie: acqua fredda, fuoco alto, una volta a bollore ridurre il fuoco e scoprire leggermente la pentola. Fate cuocere per 20 minuti, o seguendo i tempi segnati sulla vostra confezione di farro. Aggiungete il sale, se volete, verso la fine del tempo di cottura.
Quando sarete a circa 5 minuti dalla fine della cottura delle lenticchie l’acqua dovrebbe essere stata assorbita per la maggior parte: in questo caso scoprite la pentola e alzate il fuoco al massimo, in modo da farne evaporare il resto. Se ciò non fosse successo non importa, saltate questo passaggio e scolate semplicemente le lenticchie unendole al farro una volta cotto.
Una volta che il farro è cotto scolatelo ed unitelo alle lenticchie ancora sul fuoco amalgamando il tutto. Continuate a girare fino alla completa sparizione dell’acqua di cottura.
Servite condendo con un goccio di olio extravergine di oliva.

 

Farro e lenticchie.

 

Ho mangiato questa bontà proprio oggi, mentre guardavo la serie TV “Vikings“.
È una serie che ho iniziato parecchio tempo fa, talmente tanto che le stagioni al momento sono 3 e io sono neanche a metà della prima. Se vi piace il genere (più o meno storico), il sangue, i combattimenti, il sesso ed il Nord Europa, allora questo è lo show che fa per voi.
A me ha colpito moltissimola sigla, firmata da quel genio della cantante dei The Knife ( Karin Dreijer Andersson), in questo caso sotto lo pseudonimo di Fever Ray. Il titolo della canzone è “If I had a heart” ed è pregna di quel mistero e quella bellezza tipicamente nordeuropei che mi accendono tutte le luci nel cervello e mi fanno venire voglia di partire senza voltarmi indietro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...