Stracotto di verdure al forno.

La ricetta di questo stracotto di verdure mi è stata “donata” da Emanuela, una carissima amica che lo ha eletto come uno dei suoi piatti preferiti in assoluto. Non posso che darle ragione: la lunga cottura delle verdure (almeno 1 ora, ma se volete anche di più) dentro al forno caldo le trasforma in soffici e cremose, fondendo i sapori alla perfezione! E dire che gli ingrendienti sono pochissimi! Insomma, se avete delle verdure che vi avanzano o avete ospiti all’improvviso – o se semplicemente siete dei golosoni che amano i sapori rustici – questa ricetta è quello che fa per voi.
Per un risultato ancora più cremoso Emanuela consiglia di aggiungere anche due cipolle, che cuocendo rilasceranno proprio una cremina che aiuta ad amalgamare il tutto.

 

Ingredienti per una persona molto affamata:
– 1 patata grande e 2 piccole;
– 1 peperone rosso;
– Mezza radice di daikon;
– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
– Sale q.b.;
– Acqua q.b.

Preriscaldate il forno a 200 gradi.
Pelate le patate e tagliatele a cubetti di circa un centimetro o poco più; fate lo stesso con il daikon. Pulite il peperone da tutti i semi interni e tagliatelo a strisce piccole.
Unite le verdure nella teglia da forno, condite con i due cucchiai di olio ed il sale e mischiate bene il tutto. Unite inizialmente tre cucchiai d’acqua e infornate.
Girate le verdure ogni 10 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua alla volta se dovesse seccarsi troppo.
Cuocete per almeno un’ora. Alla fine della cottura il peperone sarà quasi sciolto e le patate saranno molto morbide e molto “sfaldabili”. Servite caldo.
Non sto neanche a dirvi quanto velocemente sia sparita la teglia, talmente velocemente che non sono riuscita a fotografarla. Ho una scusa in più per farla di nuovo la prossima volta!

Per una lunga cottura ci vuole la giusta lunga atmosfera musicale, ed è stato di particolare aiuto l’album “Heligoland” dei Massive Attack. È un album molto sottovalutato ma di grande valore artistico. Le canzoni sono, a mio avviso, per veri intenditori della band. La canzone che ho scelto per voi “Girl I Love You” ne è il perfetto esempio. Sentite con attenzione le trame di sottofondo, vi cattureranno sicuramente.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...