Polpette di tempeh al sugo.

Queste polpette di tempeh sono semplici da preparare, ma richiedono solo un po’ di tempo di preparazione.
L’amica che le ha preparate con me è una super carnivora e mi ha detto che se non le avessi elencato gli ingredienti le avrebbe scambiate facilmente per polpette di carne. Il tempeh ha un sapore delicato, ad alcuni ricorda la carne di pollo (a me no, per me sa di tempeh e basta) e si presta molto bene per diverse preparazioni (specialmente fritto o al forno). Quella frullata non l’avevo ancora provata, e quindi eccoci qui con queste polpettone.
La ricetta secondo me ha un solo difetto: il sapore finale. Non sono abituata a gusti così particolari, ed il pomodoro insieme al latte di cocco e il curry non mi ha entusiasmato. È comunque buonissimo, ma è per palati che hanno esperienza, diciamo. Sicuramente la preparò nuovamente presto, però eliminando il latte di cocco ed il curry, e facendo un semplice sugo di pomodoro “all’italiana” dove poi cuocere le polpette.

 

Ingredienti per circa 23/24 polpettine:
– 250 grammi di tempeh al naturale;
– 1/2 cipolla (o due cipolle rosse piccole);
– 1 Cucchiaio di semi di lino + 3 Cucchiai di acqua;
– 50 grammi di farina di mandorle;
– 25 grammi di farina di ceci;
– 60 grammi di farina di grano saraceno (o pan grattato);
– 1 cucchiaio di origano;
– 1 cucchiaino di aglio in polvere;
– 2 cucchiai di passata di pomodoro;
– Sale q.b.
– Olio extravergine di oliva q.b.

Per la salsa di pomodoro:
– 375 grammi di passata di pomodoro;
– 250 ml di latte di cocco;
– 1 cucchiaio di curry

Tagliate a pezzetti piccoli la cipolla e mettetela a rosolare in una padella con un poco di olio extravergine finché non diventa morbida, dopodiché mettete da parte.
Frullate i semi di lino con l’acqua e mettete da parte per almeno 5 minuti, per fare in modo che i semi di lino formino un gel con l’acqua. Questa operazione ci permette di ottenere un composto aggregante per l’impasto delle polpette.
Tagliate a pezzi il tempeh, mettetelo nel mixer con le lame ad S e azionatelo fino ad avere una consistenza sbriciolosa.
Unite ora al tempeh tutti gli altri ingredienti (le farine, le spezie, il sale, la cipolla rosolata, i semi di lino con l’acqua, la salsa di pomodoro) e azionate nuovamente il mixer fino ad ottenere un bel composto secco e omogeneo. Saprete quando smettere di frullare perché otterrete un impasto unico e lavorabile con le mani.
A questo punto formate le palline e friggetele in una padella con l’olio di oliva fino a quando non diventano bene dorate. Mettete da parte.
In una padella più grande unite la salsa di pomodoro, il latte di cocco ed il curry e fate cuocere a fuoco medio e con il coperchio per circa 5 minuti, dopodiché unite le polpette e fate cuocere per altri 10 minuti, o finché la salsa non inizia ad addensarsi un pochino. Servite subito.

Polpette al sugo

 

Sono giorni un po’ strani e pesanti, dove le parole mancano ed il bisogno di silenzio e raccoglimento va per la maggiore. Vi lascio con questa canzone bellissima: “Everybody’s gotta learn sometimes” di Beck.

2 pensieri su “Polpette di tempeh al sugo.

  1. el ha detto:

    canzone meravigliosa, ti si aggroviglia dentro. molto adatta a questa domenica mattina.
    il tempeh non l’ho mai provato, non sapevo neanche esistesse. e lo proverò, magari con gli accorgimenti che dici tu. grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...